Principianti
 
“Nel silenzio si alza lo spirito immortale e senza parlare la gioia viene”
Taisen Deshimaru (1914 – 1982)

Lo Zen è prima tutto la pratica di zazen.

L’introduzione allo zazen deve essere fatta da un praticante esperto, da un monaco o da un Maestro. L’efficacia di zazen dipende dalla correttezza della postura: se è errata può risultare pericolosa o inefficace.

E’ necessario fissare un appuntamento per essere introdotti alla pratica.

Per la pratica della meditazione sono consigliati abiti comodi preferibilmente di colore scuro.

Non c’è bisogno di andare in Giappone per trovare l’autentico insegnamento dello Zen.

Il vero zen è qui ed ora nel nostro corpo e nel nostro spirito, lo Zen, infatti è come l’acqua viva, che incessantemente si rinnova e zampilla sempre limpida.

Sappiate infine che lo Zen si è sempre trasmesso in un modo particolare: I shin den shin (secondo il linguaggio antico), oppure cocoro cara cocoro (secondo il linguaggio moderno), ossia “dalla mia anima alla tua anima”, da cuore a cuore, da intuizione a intuizione.
APPUNTAMENTI
Sabato 6 / domenica 14 gennaio 2018
Dojo zen 'Bodai Dojo' di Alba (CN)
Seminario di pittura Sumi-e e meditazione zen diretta dal monaco Beppe Mokuza Signoritti
Venerdě 2 / domenica 4 febbraio 2018
Pégomas (Francia)
Sesshin organizzata dal dojo di Nizza diretta dal Maestro Roland Yuno Rech
Sabato 17 / domenica 18 febbraio 2018
Dojo Zen "Bodai Dojo" di Alba (CN)
Atelier di cucitura del Kesa
  
NEWS